sabato 4 febbraio 2012

ORA ET LA BORA!!!!!!!!!!!!

Bondì, mularia mata... in sti giorni de zima in cui Citavecia la torna a jazar, podeva mancar na mia lirica (con tanto de pupolo-disegno in tema) sula potenza devastante dela Bora (con la B granda, perché ghe vol)?... Ovio che nada (no Malanima... intendo proprio niet, nein, ecc... )!!!


Un mio pupolo raffigurante la tremenda bora triestina, una volta tanto verificatasi realmente (nell'anno domini 2012) e non solo nelle notizie trashose dei telegiornaletti italici! (click sul pupolo per ingrandire)

BORA SCURA FA PAURA

Bora scura  fa paura
sia a Broleto, sia in pianura

Bora chiara  fa cagnara
svola i copi e la gatara

Bora lissia  fa che missia
anca el prete no fa messa

Bora Bora drento e fora
sia de note che bonora

Bora verta, Bora strenta
sera scole co' l'armenta

Bora sufia come mona
mai se stufa e ne remena

Bora taza anca le mule 
svola culi miga male

Bora Bora co' te smeti
un po' de neve te ne meti?

   René 
*******************************
****************************************
 Canzon de Pilat, dedicada ala Bora:


 

2 commenti:

Diego ha detto...

bela! grande!

René ha detto...

Grazie, ma xe veramente na cretinada... na scusa più che altro per publicar un vecio pupolo del domilaeun che me secava lassar de parte, sopratuto de sti tempi (fredi e ventosi)! :)

Ciauuuuuuuu

Posta un commento

Accetto tutti i commenti di tutti i visitatori. Richiedo solo un po' di sana "etichetta": niente volgarità gratuite, niente insulti, niente polemiche e/o insulti a sfondo politico/religioso/razziale.
Inoltre, devo approvare i commenti prima della pubblicazione sul blog, solo per evitare spam e troll.
Infine, in questo blog non sono graditi commenti anonimi, provocatori oppure offensivi. Esiste la libertà di opinione e critica alle tesi espresse ma la si esercita firmandosi (va bene anche un nick) e, come già detto poc'anzi, con educazione.